Von der Leyen, Toninelli: "La votiamo ma non interferisca con nostra politica migratoria"

"Non deve andare contro la politica migratoria che stiamo portando avanti". Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli risponde alla candidata presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen che davanti all'Europarlamento ha dichiarato di voler modificare il regolamento di Dublino. "Abbiamo sentito parlare di una cosa fondamentale - continua l'esponente Cinque Stelle a margine dell'assemblea annuale di Ance Perugia - il salario minimo. Ciò significa che von der Leyen sta recependo in Europa le istanze del Movimento. Se lo dovesse fare noi la votiamo, controllandola durante l'esercizio della carica".