Venezuela nel caos, arrestati due leader dell'opposizione

Intanto anche il premier italiano, Paolo Gentiloni ha parlato di "situazione al limite della guerra civile e di un regime dittatoriale in Venezuela" esprimendo preoccupazione anche per i 130mila italo-venezuelani in condizioni precarie, per i quali sono stati attivati tutti gli strumenti diplomatici.