Usa, veglia per la donna australiana uccisa da un poliziotto

Minneapolis (askanews) - Fiori e candele davanti alla casa di Justine Damond, donna australiana uccisa a Minneapolis, in Minnesota, in circostanze ancora tutte da chiarire dal poliziotto che lei stessa aveva chiamato dopo aver sentito dei rumori davanti a casa. La polizia sta investigando per capire cosa sia successo.