Ue, è il giorno di Ursula von der Leyen

E' il giorno del voto segreto all'Europarlamento su Ursula von der Leyen, indicata come presidente della Commissione europea per il dopo Juncker. "L'Europa va rafforzata - ha dichiarato la ministra della Difesa tedesca davanti all'Eurocamera, riunita in plenaria a Strasburgo - Sarò nemica di chi la vuole indebolire". Sulla gestione dei migranti avverte: "In mare c'è l'obbligo di salvare vite". Il voto è atteso in serata e il sì non è scontato, per le spaccature all'interno di socialisti e liberali: sovranisti e Verdi hanno annunciato il voto contrario all'elezione di quella che potrebbe essere la prima donna alla guida della Commissione. L'appoggio alla von Der Leyen comunque non dovrebbe mancare. Scontato il sostegno del PPe.