Tensione alla marcia No Tav: pietre e lacrimogeni

Tensioni durante la manifestazione No Tav in Val di Susa. Un gruppo di dimostranti incappucciati ha aperto un varco nello sbarramento sul sentiero da Giaglione a Chiomonte e ha violato la zona rossa del cantiere della Torino-Lione. Sassaiole da parte dei manifestanti, lancio di lacrimogeni la risposta delle forze dell’ordine. Almeno 40 i denunciati.