Santa Maria Capua Vetere, carcere da vent'anni senz'acqua potabile

Il carcere di Santa Maria Capua Vetere è senza acqua potabile da oltre vent'anni. Fin dalla sua costruzione non si è mai provveduto a collegare le condotte idriche del penitenziario a quelle comunali. Nel 2016 la Regione Campania ha stanziato due milioni di euro per la realizzazione dei lavori, ma nulla è stato fatto. La testimonianza di un ex detenuto: "E' un carcere punitivo, detenuti senz'acqua".