Renée Zellweger nei panni di Judy Garland nel biopic "Judy"

"Judy" prova a raccontare la donna che si cela dietro la leggenda: una donna dal carattere indomito, forse incapace di gestirsi, che nonostante la fama e il successo non ha mai smesso di rincorrere un ideale di vita normale, circondata dall amore e dalla famiglia. E' basato sul dramma teatrale "End of the Rainbow" di Peter Quilter, che racconta delle sue ultime apparizioni pubbliche. Arriva al cinema nell'anno del 50esimo anniversario della morte (scomparve nel 1969, a soli 47 anni), e nell'anno dell'80esimo anniversario dell'uscita de "Il Mago di Oz".