Processo Garavaglia, l'avvocato: "Processo inutile, sono felicissimo è una persona perbene"

E' arrivata la sentenza nel processo milanese per Massimo Garavaglia, il viceministro leghista dell'Economia accusato di turbativa d'asta, per aver "aggiustato" una gara d'appalto da 11 milioni di euro. Garvaglia è stato assolto per non aver commesso il fatto. "Sono felicissimo per lui, perché hanno capito che è una persona perbene che non ha commesso nessun reato facendo una telefonata perché sollecitato dai suoi cittadini", ha commentato il legale del viceministro Jacopo Pensa che ha poi aggiunto: "È stato un processo inutile che poteva anche non essere fatto".