Poliziotto ferito a Tor Bella Monaca: Yuri Sannino racconta cosa è accaduto il 28 giugno

"Tornerò a Tor Bella Monaca". Così Yuri Sannino, agente della Polizia di Stato, ferito da una coltellata durante il servizio il 28 giugno a Tor Bella Monaca. A pochi giorni dalle sue dimissioni, in una conferenza stampa, ha raccontato gli attimi successivi all'episodio: "Non c'erano le condizioni per sparare, mi ritengo un professionista. C'erano in traiettoria colleghi e altre persone". Presente anche la moglie Valentina: "Lui ama questo lavoro, io sto al suo fianco qualsiasi zona lui voglia tornare a fare, lo appoggio sempre".