Passione Sinistra

Nina è decisamente di sinistra, crede in quello che fa ed è convinta del fatto che si possa lottare per un mondo migliore. Vive con Bernardo, giovane intellettuale e scrittore. Giulio, erede di una famiglia di industriali, arrogante e qualunquista, è fidanzato con Simonetta, una simpatica biondina. Quando Nina e Giulio casualmente si incontrano, è odio a prima vista. Mondi diversi, pensieri diversi, ideali diversi, se non fosse che il confine fra odio e amore è molto labile e basta poco a ridisegnare la geometria sentimentale di due coppie apparentemente solide. Perché quando la passione li travolge, sembra che ogni presunta certezza venga distrutta ed ogni differenza azzerata.