Milano, traffico di cocaina e spaccio: arrestate 13 persone

I carabinieri di Milano hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 13 persone, ritenute - a vario titolo - responsabili di associazione finalizzata al traffico di cocaina e spaccio. Le indagini - che nascono dall'irruzione di un commando composto da 9 persone, alcune delle quali travisate ed armate di pistola e fucile, nel capannone della carrozzeria New Car di Novate Milanese e successivo pestaggio del conduttore - hanno consentito di comprendere come l'episodio fosse riconducibile ad una faida tra gruppi criminali, insorta per contrasti sul controllo dello spaccio di cocaina su una vasta zona di Milano (in particolare nei quartieri di Comasina e di Quarto Oggiaro) e per debiti contratti per la compravendita dello stupefacente. L'indagine ha documentato l'esistenza e l'operatività di un'associazione dedita al traffico di cocaina, che smerciava circa 1 chilo di droga a settimana, utilizzando basi logistiche per il deposito ed il confezionamento dello stupefacente che veniva consegnato a domicilio a clienti dimoranti nel comune di Milano.