Milano, ritrovato cadavere al boschetto della droga di Rogoredo

E' stato ritrovato il cadavere di un 33enne, probabilmente un tossicodipendente, vicino all'ingresso del cosiddetto boschetto della droga di Rogoredo, in via Sant'Arialdo a Milano. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine sul posto, sarebbe morto di overdose.