Mattarella richiama le forze politiche: "Serve collaborazione, non conflittualità"

Ha parlato anche delle tensioni nel governo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo alla cerimonia del Ventaglio al Quirinale. "Si è conclusa una lunghissima campagna elettorale e ha prodotto divergenze, contrapposizioni e forti tensioni fra le forze politiche e dentro la maggioranza - ha spiegato il capo dello Stato - che però auspica "un clima di fattiva collaborazione, per decisioni sollecite e tempestive, per un buon andamento della vita nazionale". Mattarella poi ha chiarito: "Il Quirinale non compie scelte politiche, è arbitro".