Marcia No Tav, l'attivista di Askatasuna: "Non ci sono governi amici"

"Ci ritroviamo a dover sentire delle stupidaggini a mezzo stampa sui costi e sulle opportunità" da parte di chi "in campagna elettorale aveva promesso che con loro al governo il Tav non si sarebbe fatto". Lo dice Dana Lauriola, attivista No Tav ed esponente di spicco del centro sociale torinese Askatasuna. Lauriola è stata una delle capo popolo che ha inscenato disordini alla marcia in Val di Susa. "Non ci sono governi amici", sottolinea alla manifestazione, "quando le popolazioni chiedono trasformazioni radicali queste non saranno mai permesse dalle istituzioni".