Manovra, Conte: "Da Salvini scorrettezza istituzionale"

"Che un leader di una forza politica voglia incontrare le parti sociali la ritengo una cosa buona e giusta, anzi anche il ministro e vicepresidente Di Maio potrebbe fare altrettanto con il M5S", ma "si entra in un terreno di scorrettezza istituzionale" se "qualcuno pensa che non solo si raccolgono istanze ma anticipa temi e dettagli di quella che ritiene debba essere la manovra economica". Così il premier Giuseppe Conte ha risposto ai cronisti davanti a Palazzo Chigi. Sulla presenza di Siri: "E' un incontro di partito? Ci sta bene la presenza di Siri. Siamo nella logica di un incontro governativo? Non ci sta bene la presenza di Siri" ha aggiunto Conte.