La traviata - Metropolitan Opera

Tra le opere più rappresentate e amate al mondo, La Traviata si apre nella Parigi del Diciannovesimo Secolo, dove Violetta, una splendida cortigiana affetta dalla tisi, conduce la sua vita da donna di mondo. Durante un ricevimento incontrerà Alfredo, il primo uomo per cui sente un amore sincero, ma il suo passato libertino renderà la relazione sempre più difficile, fino al necessario e drammatico epilogo. Le musiche di Verdi incorniciano sontuosamente la vicenda, con arie celeberrime tra cui la trionfante "Libiamo ne’ lieti calici", che invita gioiosamente gli ospiti a brindare durante la festa di Violetta, e la malinconica "Parigi, o cara", in cui i due amanti sognano la vita felice che non avranno mai.