La custode di mia sorella

Una ex avvocato torna ad esercitare la professione per difendere sé stessa e il marito. La coppia è stata infatti citata in giudizio dalla figlia tredicenne che vuole ottenere l'emancipazione. La ragazzina accusa i genitori di averla concepita con il solo scopo di avere un donatore di midollo compatibile con l'altra figlia malata di cancro.