L'annuncio di Open Arms: "Entreremo in Italia"

Dopo sei giorni trascorsi nel Mediterraneo in attesa di un porto sicuro con a bordo 121 migranti, l’imbarcazione Open Arms della ong spagnola Proactiva avvisa l’Italia. "Se la situazione a bordo si aggrava entreremo nelle vostre acque", dice la ong. Immediata la replica di Salvini: "Una provocazione, pronti a sequestrare la nave". La Open Arms si trova da 6 giorni in attesa di un porto sicuro e ha ricevuto il rifiuto da parte del governo maltese all'approdo, nonostante la richiesta di trovare una soluzione simile a quella raggiunta per la Alan Kurdi solo pochi giorni prima.