Incubo terrorismo: a Barcellona e Cambrils 13 morti

Un marocchino, Driss Oubakir, รจ stato fermato a Ripoll, un centinaio di chilometri a nord di Barcellona; i suoi documenti corrispondono all'uomo che avrebbe noleggiato il primo furgone, ma Oukabir affermerebbe che gli sono stati sottratti dal fratello. Arrestato anche un altro uomo nato a Melilla, una delle enclave spagnole in Marocco, dopo l'esplosione in un appartamento duecento chilometri a sud di Barcellona. Gli occupanti - secondo la polizia - stavano a quanto pare preparando un ordigno esplosivo.