Il gelato Haagen-Dazs punta ai millennial per crescere in Italia

In questo senso, Haagen-Dazs, che dopo l'arrivo in Italia con Blockbuster, alla fine degli anni 90 è sbarcato nella Gdo, segue una politica distributiva corente con il suo posizionamento di mercato: "E' una distribuzione selettiva, con un posizionamento alto per cui dobbiamo avere un consumatore disposto ad acquistarlo - ha proseguito - ma soprattuto che riconosce la qualità che c'è nel prodotto e lo fa per l'esperienza che il gelato sa dare. E devo dire che l'allargamento distributivo che abbiamo avuto negli ultimi due anni è una risposta a questo vuol dire che ci stanno credendo".