Il cinema piange Rutger Hauer, il replicante di "Blade Runner"