I radicali in Campidoglio: ora liberalizziamo l'Atac

Ora il Campidoglio dovrà decidere quando indire il referendum, e si aprirà una campagna elettorale che potrebbe creare più di un grattacapo ai partiti romani. A partire dai grillini che governano Roma: "Purtroppo abbiamo tentato di raggiungere sia telefonicamente, sia con messaggi e con email la sindaca Raggi, informandola per tempo che ci sarebbe stata la consegna e che l'obiettivo era stato raggiunto, perché al di là di cosa si pensi nel merito credevamo fosse presente come figura istituzionale, si tratta delprimo referendum che viene indetta da quando è stata istituita Roma capitale e viene indetto su richiesta dei cittadini. Questo anche in considerazione dell'importanza che la sindaca Raggi e il movimento cinque stelle danno alla partecipazione pooplare, alla democrazia diretta e a tutti questi strumenti: purtroppo non abbiamo ricevuto risposta".