I Capuleti e i Montecchi

L'opera presenta l'eterna storia d'amore di "Romeo e Giulietta", tra Romeo, il leader dei Montecchi, e Giulietta, la figlia dei Capuleti, le due fazioni rivali nella Verona del XIII secolo. In un mondo pieno di intrighi, lotte e rivalità, Giulietta finge la sua morte al fine di fuggire con il suo amante, ma Romeo, non sapendo nulla di questo stratagemma, si suicida. Così quando lei si sveglia, e lo vede morto, anche lei si uccide.