Governo, giornata decisiva: in Senato dl sicurezza

Giornata ad alto rischio per il governo gialloverde. Il Decreto Sicurezza Bis arriva infatti al Senato per ottenere l'approvazione definitiva. Matteo Salvini ha chiesto il voto di fiducia ma resta da capire come si comporteranno i "dissidenti" del Movimento Cinque Stelle. Luigi Di Maio tenta una mediazione con l'ala movimentista, sempre piĆ¹ insofferente, ma intanto deve incassare le polemiche dimissioni di Massimo Bugani, che lascia l'incarico di vicecapo della segreteria particolare dello stesso Di Maio a Palazzo Chigi. Nei giorni scorsi Bugani, esponente di primo piano dei Cinque Stelle e socio della Piattaforma Rousseau, aveva attaccato il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, e difeso le posizioni oltranziste di Alessandro Di Battista.