ERN, la rivoluzione europea contro le malattie rare

Per i medici la rete ERN significa avere accesso a diagnosi, risultati e ricerche avvenute o in corso in 900 centri specializzati in 300 ospedali presenti in 26 paesi dell UE e della Norvegia. Nel tempo, secondo i medici, potrebbero esserci benefici sociali ancora più ampi, perché alcune delle terapie pensate per le malattie rare potrebbero essere usate anche per altri disturbi più diffusi. Una rivoluzione tutta europea nel modo in cui si curano i pazienti.