Conetta, il centro di prima accoglienza migranti che esplode

E poi ci sono le persone, come Kaba Aissata Mohammed che viene dalla Guinea, e che vuole solo essere considerato un essere umano: "Almeno la popolazione dovrebbe sapere che esistiamo. Bisognerebbe che le autorità vedessero la nostra situazione. Noi vogliamo vivere con voi, ma qui ci sentiamo isolati. Vogliamo vivere con voi".