Casa bianca: nessun pressing su Trump per le sanzioni alla Russia

"Il presidente è a favore di severe misure per punire e scoraggiare i comportamenti scorretti dei regimi canaglia in Iran e Corea del Nord" ha detto la Sanders, "e ha spedito un chiaro messaggio sul fatto che non tollererà interferenze da parte della Russia nel nostro processo democratico. La legge è stata emendata ma il Congresso ha esercitato delle forzature sui poteri della Casa bianca e il presidente l'ha firmata solo nell'interesse dell'unità nazionale".