Carabiniere ucciso, procuratore Roma: "Indagato bendato inaccettabile"

(LaPresse) Gli inquirenti e i vertici romani dei carabinieri in conferenza stampa per fare chiarezza sull'uccisione del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. "I due americani indagati sono stati interrogati nel rispetto della legge", chiarisce il capo della procura di Roma Michele Prestipino. Il magistrato poi torna sulle immagini del ragazzo americano, uno dei due arrestati, bendato e ammanettato: "Un fatto definito inaccettabile anche dalla stessa Arma dei carabinieri".