Carabiniere ucciso, il gesto commovente della Polizia: sirene all'unisono davanti al comando generale di Roma

Sirene all'unisono delle volanti della polizia di Stato, davanti al Comando generale dei carabinieri di Roma. Questo il gesto commovente di una dozzina di pantere in onore di Mario Rega Cerciello, il vicebrigadiere 35enne ucciso nella notte tra giovedì e venerdì nel quartiere Prati con 8 coltellate durante un controllo in borghese a due uomini considerati responsabili di furto e estorsione. Il video è stato condiviso anche dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha commentato: "Gli italiani si stringono a voi, e pregano per Mario e per tutti i servitori dello Stato che hanno dato la propria vita per difendere quella dei loro connazionali e che chiedono GIUSTIZIA".