Carabiniere ucciso, gli omaggi delle forze dell'ordine alla camera ardente

(LaPresse) Migliaia le persone venute da tutta Roma, e non solo, per rendere omaggio al feretro del vice brigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso con 11 coltellate la notte del 26 luglio scorso. Davanti alla cappella dove è stata allestita la camera ardente, in piazza Monte della Pietà, hanno sfilato in processione decine di auto dei carabinieri. A salutare il vicebrigadiere anche il reparto mobile della Polizia di Stato.