Bus dirottato a Milano, Adam e Ramy sono cittadini italiani

Adam El Hamami e Ramy Shehata sono ufficialmente cittadini italiani. I due ragazzini eroi, di origine marocchina ed egiziana, hanno ricevuto la cittadinanza durante una cerimonia nel Comune di Crema. Adam e Ramy lo scorso 20 marzo avevano contribuito a sventare l'attentato a bordo di un bus su cui viaggiava una scolaresca che era stato sequestrato da Osseynou Sy, autista senegalese di 46 anni che voleva invadere la pista di Linate al fine di causare una strage e che poi aveva incendiato il mezzo. Il conferimento della cittadinanza รจ avvenuto con il decreto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella per merito e comportamento di alto valore etico e civico.