Bolgia totale

Roma: il vecchio ispettore Quinto Cruciani, alcolizzato e consumatore abituale di droghe, si fa scappare il giovane spacciatore psicopatico Michele Loi, appena arrestato, e si ritrova a un passo dal licenziamento. Il suo superiore, l’ispettore capo Bonanza, gli dà tre giorni di tempo per ritrovare il fuggitivo, poi sarà costretto a denunciare l’accaduto. Mentre Quinto si trova ad affrontare difficoltà economiche, malanni e problemi personali, Loi, ricercato sia dalla polizia che dal suo ex socio in affari, tenta di organizzare una fuga a Portorico, dove un suo vecchio amico ha aperto un ristorante e gli ha proposto di entrare in società, e di riallacciare i rapporti con Zoe, una spogliarellista albanese muta. Ma le cose, per chi vive in un mondo come il loro, non sono destinate a finire bene.