Altin in città

Altin, aspirante scrittore albanese sbarcato in Italia a bordo di un grande traghetto negli anni ’90, lavora in una macelleria quando viene selezionato ad un provino di un reality per scrittori e vede finalmente la possibilità di avere successo con il suo libro "il viaggio". È invece il momento in cui iniziano le sue disavventure che lo porteranno a conoscere la vendetta, la solitudine, il carcere e la povertà più assoluta, fino al lato oscuro della ricchezza e del successo.