"Operazione Levante", con Petrella dietro le quinte dei conflitti

Dopo aver scritto questo libro hai capito qualcosa di più di tutto questo mondo? Sei più spaventato, ti sei trovato una ragione, sei più pessimista o ottimista? "Non mi sento più pessimista, sono solo più arrabbiato per il fatto che cosi poco si vogliano studiare le cause e le motivazioni degli scontri, il cui studio, probabilmente, potrebbe portare a una più facile e immediata risoluzione. In realtà se tutti ci rendessimo conto che il vero problema è l'approviggionamento energetico, la lotta per procurarsi i pozzi, potremmo anche intervenire personalmente, boicottando per esempio oppure facendo leva sui nostri governi affinché le fonti di approvvigionamento diventassero altre o venissero gestite in una maniera più equa".